jump to navigation

Medicina e diritto dicembre 2, 2009

Posted by occhioalgolf in Controlli sanitari, Sanità.
trackback

Da molto tempo e per diverse motivazioni si parla di giustizia e di processi lunghi.

Da più di vent’anni sono consulente presso il Tribunale di Milano come oculista.

Tempo fa feci una perizia tecnica d’ufficio per una bambina operata di strabismo che ebbe delle complicanze durante l’operazione che l’accompagneranno per tutta la vita.

La mia perizia, in accordo con i consulenti di parte, venne depositata, contestata in un secondo tempo dai consulenti dell’Ospedale e del collega. Convocato davanti al Giudice specificai con maggior precisione le dinamiche dell’intervento e risposi alle domande dei colleghi, degli avvocati e del Giudice stesso.

La difesa chiese, e ottenne, una nuova perizia d’ufficio. Ancora oggi, a diversi anni di distanza, non cè stata nessuna sentenza. La bambina è cresciuta con il suo strabismo. L’aula del Tribunale in attesa ancora di avere un giudizio.

Forse bisogna accorciare i tempi del giudizio. Giusto.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: